Neuropsicologia clinica

neuroIn ambito neuropsicologico offriamo interventi di tipo valutativ0 e riabilitativo in pazienti con alterazione delle funzioni cognitive alterate da cerebrolesioni acquisite (es. Trauma Cranico), Patologie Neurologiche (es. Sclerosi Multipla, Ictus, Morbo di Parkinson) e Disturbi Psichiatrici (es. Schizofrenia).

La valutazione neuropsicologica consiste in un approfondito esame degli eventuali deficit a carico dei processi cognitivi (ad esempio memoria, linguaggio, attenzione, funzioni di pianificazione d’azione, abilità visuo-spaziali, ecc.) e delle implicazioni di tipo affettivo, comportamentale e psicologico conseguenti a danni cerebrali acquisiti. Il danno può essere causato da trauma encefalico o da eventi patologici (ictus, neoplasie, malattia di Alzheimer o Parkinson). Una valida valutazione neuropsicologica non può essere effettuata senza considerare chi è la persona che viene sottoposta allo screening, qual’è la sua storia e quale sia il suo attuale vissuto emotivo e cognitivo: per questo in fase di valutazione ci poniamo l’obiettivo di integrare le informazioni ottenute dai test standardizzati con colloqui clinici alla persona e ai suoi familiari.

La riabilitazione neuropsicologica  consiste in un articolato e personalizzato percorso durante il quale vengono allenati i processi cognitivi che, durante la fase di valutazione, sono stati individuati come problematici. Il percorso riabilitativo è costruito per rispondere ai bisogni sia cognitivi che emotivi del singolo paziente e ha inoltre come obiettivo quello di aumentare la motivazione del paziente ad affrontare i propri deficit. Numerosissimi autori hanno documentato che, anche in individui adulti, è possibile una forte plasticità cerebrale, che permette il recupero di funzioni perdute: affinché i processi di riorganizzazione cerebrale siano efficaci, è utile una specifica stimolazione mirata alla compensazione dei deficit.

Il setting di lavoro è principalmente quello individuale, mirato alla riabilitazione dei deficit specifici del singolo individuo. Offriamo però anche la possibilità di partecipare a gruppi di riabilitazione, utili non solo a un lavoro da un punto di vista più ecologico e sociale, ma anche per una presa in carico della sofferenza emotiva, psicologica e comportamentale dei pazienti, che all’interno del gruppo possono trovare uno spazio condiviso di intervento.


Responsabile area:

Dott. Domenico Spagnolo